• Riconoscimento modello Feed RSS


    La pagina per il riconoscimento dei modelli e versioni, anno per anno, è attualmente in aggiornamento e verrà ripubblicata appena possibile.





    2018: Festeggia i 20 anni la VW New Beetle, un modello che venne presentato nel lontano 1994 con la provocatoria quanto accattivante Concept One, che in realtà non avrebbe mai dovuto essere prodotta.

    Un esercizio di stile, una scommessa dei designer J Mays e Freeman Thomas, un geniale incrocio di tre semicerchi che disegnavano un’auto destinata da subito a lasciare il segno. Il successo riscontrato tra pubblico ed addetti ai lavori spinse la VW a commercializzarla dal 1998, battezzandola semplicemente New Beetle, talmente unica nel suo genere che non adottò mai la scritta identificativa del modello sulla propria carrozzeria, tanto evocava il ricordo della blasonata antenata.

    Sviluppata sulla solida base della Golf IV, incontrò un discreto successo di vendite sia nel nuovo che nel vecchio continente e poco importava se l’abitabilità posteriore o il bagagliaio non fossero certo campioni di categoria: per quest’auto si era disposti a fare sacrifici apprezzando particolarità e “vezzi”, come per esempio il tipico vaso portafiori o l'ampio cruscotto, un indizio che ci si trovava di fronte ad un modello destinato ad entrare nella storia.

    Presentata inizialmente solo con motorizzazioni 2.0 benzina e 1.9 Tdi, seguirono a breve il 1.6, il 1.8 Turbo benzina ed infine il 1.4, mentre l'introduzione dell'attesissima cabrio nel 2003, dette nuovo vigore alle vendite dato che ben poche erano le cabrio con 4 posti effettivi, in quella fascia di prezzo.

    Oggetto di restyling nel 2006 (non graditissimo dai puristi della prima serie per la “spianatura” di alcune rotondità che la caratterizzavano), è stata comunque venduta ed apprezzata fino alla sua uscita di scena, complici anche alcune edizioni speciali tra cui, in esclusiva per l'Italia, la Limited Red Edition caratterizzata da allestimenti e colorazioni dedicate che hanno riscosso e riscuotono ancora oggi nel mercato dell’usato un buon successo.
    Esce di produzione nel 2010 con gli ultimi esemplari venduti nel 2011 e si parla subito di “Instant Classic”.

    Come tutte le auto dotate di personalità, questo modello ha da subito aggregato gruppi di appassionati in Club distribuiti in tutto il mondo e in Italia non si è certo rimasti a guardare: nascono nel 2000 il sito web ed il relativo forum (http://www.beetleclub.it) e nel 2005 questo progetto virtuale si concretizza in un Club nazionale (New Beetle Club Italia) che in questi 13 anni ha organizzato una quarantina di coloratissimi raduni in tutta Italia, cercando di offrire ai partecipanti scenografie indimenticabili dove esporre i propri amati esemplari.